Realizzazione impianto Latina Estrazione e Condizionamento (LECO)

Stato: realizzato
Durata: 2009-2019

LECO (Latina Estrazione COndizionamento) è l’impianto per estrarre e condizionare in matrice cementizia i fanghi derivanti dal pregresso esercizio dei sistemi di trattamento degli effluenti liquidi radioattivi della centrale di Latina. 

Alcuni di questi fanghi, circa 1,5 metri cubi sono depositatati sul fondo della piscina del combustibile mentre altri 13 metri cubi si trovano in un serbatoio interrato in acciaio inox sotto un battente d’acqua di circa 1 metro. 

L’impianto LECO, realizzato tra il 2009 e il 2017, è costituito da un impianto di estrazione dei fanghi dal serbatoio interrato, da un impianto per il loro condizionamento in matrice cementizia all’interno di contenitori cilindrici da 440 litri e da un tunnel di collegamento tra questi due impianti. 

Tra il 2017 e il 2018 sono stati installati i sistemi d’impianto e sono stati completati i collaudi e le prove funzionali. Sono state quindi realizzate le prove a freddo, simulando l’intero processo di produzione dei manufatti senza utilizzare materiale radioattivo e a caldo con la produzione di un manufatto radioattivo. L’esito positivo di queste prove ha permesso di richiedere l’autorizzazione all’esercizio d’impianto. 

Tutte le operazioni di estrazione, trasferimento e condizionamento in matrice cementizia dei fanghi radioattivi saranno eseguite in maniera remotizzata attraverso una sala controllo dedicata. 

I circa 120 manufatti derivanti dall’esercizio dell’impianto LECO saranno trasferiti al nuovo deposito temporaneo. Al termine delle operazioni, l’edificio di estrazione e la fossa fanghi saranno bonificati e demoliti. 

Rimarrà operativo l’impianto di condizionamento, necessario per condizionare i futuri rifiuti radioattivi liquidi derivanti dalla fase 2 di disattivazione della centrale.