Governance e trasparenza

Sogin è una società di Stato con unico socio il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ne detiene interamente il capitale sociale. Gli indirizzi strategici e operativi di Sogin sono definiti dal Governo Italiano. Dal 16 settembre 2004, acquisendo il 60% delle azioni di Nucleco, si è costituito il Gruppo Sogin.

 
Il nostro modello di governance è caratterizzato dalla divisione tra l'organo di gestione, il Consiglio di Amministrazione, e l'organo di controllo, il Collegio sindacale, entrambi nominati dall'Assemblea degli Azionisti.

 
 La presenza come unico socio del Ministero dell’Economia e delle Finanze comporta la vigilanza sulla gestione finanziaria da parte di un Magistrato della Corte dei Conti delegato al controllo. La revisione legale dei conti è affidata a una società di revisione.

La nostra governance

Composta da un unico socio, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, approva il Bilancio di Esercizio e la destinazione degli utili, nomina e revoca i componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale, nomina la Società di Revisione legale dei conti, approva le modifiche dello Statuto Sociale.

Responsabile della gestione strategica della società e del Gruppo. Il Consiglio in carica è stato nominato dall'Assemblea degli Azionisti il 20 luglio 2016 per gli esercizi 2016-2018. Ecco il dettaglio dei compiti e dei componenti.

Consiglio di Amministrazione

Vigila sull’osservanza delle norme che disciplinano l’attività di Sogin e sull’attuazione delle altre specifiche normative, sull’osservanza dello Statuto e sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e, in particolare, sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo amministrativo e contabile adottato e sul suo concreto funzionamento.

Collegio sindacale

Effettua la revisione dei bilanci e verifica periodicamente la contabilità.

Delegato della Corte dei Conti

Responsabile della gestione strategica della società e del Gruppo. Il Consiglio in carica è stato nominato dall'Assemblea degli Azionisti il 20 luglio 2016 per gli esercizi 2016-2018. Ecco il dettaglio dei compiti e dei componenti.

Revisione legale dei conti

 
I meccanismi di governance sono orientati a rendicontare in modo trasparente il funzionamento degli organi di governo, gestione e controllo della Società.

 
Inoltre, sono messe in atto azioni volte a identificare e valutare i potenziali rischi di corruzione e a prevenire eventuali condotte illecite. 

 
Completano pertanto l’assetto di governance altri organismi e figure che partecipano al sistema di controllo e di gestione dei rischi.

Controlla il funzionamento, l’efficacia e l’osservanza del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo, nonché di curarne l’aggiornamento. Ha anche le funzioni dell’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV).

Organismo di Vigilanza

Predispone adeguate procedure amministrative e contabili per la redazione del Bilancio e verifica che venga data una rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale, economica e finanziaria della società.

Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari

Elabora e vigila sull’effettiva attuazione delle misure di prevenzione della corruzione e degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni.

Responsabile prevenzione della corruzione e della trasparenza

Ha funzioni di supporto, controllo, consultive, formative e informative relativamente all'applicazione del Regolamento UE n. 679/2016, in materia di protezione dei dati personali.

Privacy
Documenti correlati