Bonifica delle trincee

Stato d’avanzamento: in corso 
Durata: 2014-2021 

Alla fine degli anni sessanta, durante i primi anni di esercizio della centrale, fu autorizzato degli enti di controllo preposti dell’epoca, lo smaltimento mediante interramento in trincea dei rifiuti radioattivi ad attività molto bassa prodotti durante l’esercizio dell’impianto (materiale tecnologico come ad esempio i DPI normalmente utilizzati dai lavoratori della centrale). A tal fine furono realizzate appunto le tre trincee oggetto dell’attività di bonifica. 

Nel 2014 sono state effettuate le operazioni di bonifica delle trincee 2 e 3, mentre nel 2017 sono iniziati i lavori propedeutici per la di bonifica della trincea 1 (realizzazione della struttura di copertura e degli impianti), nel corso del 2020 è stata completata l’attività di rimozione dei rifiuti radioattivi presenti nella trincea. Sono state avviate le attività di caratterizzazione finale ai fini del rilascio dell’area priva di vincoli radiologici che sarà terminata entro il 2021. 

I rifiuti prodotti dalla bonifica delle trincee 2 e 3 sono stati stoccati nel deposito temporaneo D1, in attesa del loro smaltimento definitivo nel Deposito Nazionale. 

Stessa destinazione è prevista per i rifiuti prodotti dalla bonifica della trincea 1.