Osservatorio Ambientale del Garigliano

Su richiesta dell’Osservatorio Ambientale per il decommissioning della centrale del Garigliano, Sogin ospita in questa pagina le principali informazioni mirate a garantire la trasparenza delle attività dell’Osservatorio verso il pubblico.


Il Decreto DEC/VIA n. 1832 del 01/12/2009 di espressione del giudizio favorevole di compatibilità ambientale relativamente al progetto “Attività di decommissioning – Disattivazione accelerata per il rilascio incondizionato del sito all’interno dell’Impianto nucleare di Garigliano ubicato nel Comune di Sessa Aurunca (CE), presentato da Sogin, prevede alla prescrizione 1.2.i che “Prima dell’inizio del lavori dovrà essere istituito dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) con costi a carco del proponente in presidio permanente un Osservatorio responsabile della supervisione di tutte le attività relative alla dismissione dell’impianto…”.


L’OA ha compiti di analisi e valutazione del corretto svolgimento dal solo punto di vista ambientale delle attività relative alla dismissione dell’impianto con la finalità di controllarne la coerenza con quanto disposto dal decreto VIA, di verificare l’eventuale insorgere di problemi ambientali nonché di fornire collaborazione e supporto alla Direzione Generale Valutazioni Ambientali (VA) del Ministero della Transizione Ecologica. 

Fanno parte dell’Osservatorio Ambientale (OA) i seguenti membri

Presidente:
  • dott. ssa Rosanna Antonella Laraia, rappresentante del MiTE
Componenti:
  • dott.ssa Gabriela Scanu, rappresentante del MiTE
  • ing. Giambattista Guidi, rappresentante del MiTE
  • arch. Carmela Bilanzone, rappresentante del MiTE con funzioni di Segretario
  • ing. Lamberto Matteocci, rappresentante di ISIN
  • avv. Stefano Masi, rappresentante della Regione Campania
  • avv. Anna Maria Ferriero, rappresentante della Provincia di Caserta
  • sig. Basilio Vernile, rappresentante del Comune di Sessa Aurunca

Compiti e funzioni

L’Osservatorio Ambientale della centrale nucleare del Garigliano svolge i compiti individuati nel Decreto istitutivo dell’Osservatorio stesso, in particolare:

  • Supervisiona tutte le attività di dismissione dell’impianto;
  • Analizza e valuta con fini di controllo il corretto svolgimento delle attività da un punto di vista ambientale relativo alla dismissione dell’impianto per garantire il rispetto del principio di “azione progressiva”;
  • Verifica dal punto di vista ambientale, oltre al cronoprogramma aggiornato di tutte le attività, i piani operativi di ogni singola attività di “decommissioning” già approvati da ISIN;
  • Trasmette alla Direzione Generale Valutazioni Ambientali del Ministero della Transizione Ecologica informazioni periodiche sullo stato di avanzamento dello svolgimento dei compiti assegnati;
  • Collabora e fornisce supporto alla Direzione Generale Valutazioni Ambientali del Ministero della Transizione Ecologica per le attività tecniche riguardanti la verifica di ottemperanza delle prescrizioni contenute nel Decreto VIA di competenza del Ministero stesso.
Il Presidente dell’Osservatorio cura, inoltre, i rapporti con gli altri soggetti coinvolti e organizza le attività e le risorse dell’Osservatorio affinché sia garantito il presidio permanente dello stesso organismo.
Alle attività dell’Osservatorio partecipa, ad eccezione delle sedute deliberative, il rappresentante della società proponente dell’opera, Sogin S.p.A..

Recapiti dell’Osservatorio

L’Osservatorio ha stabilito la propria sede presso la centrale del Garigliano, Via Appia km. 160,400 – 81037 San Castrese di Sessa Aurunca (CE).


Procedura di VIA

Opera: Centrale nucleare di Garigliano

Progetto: Attività di decommissioning – Disattivazione accelerata per il rilascio incondizionato del sito all’interno dell’Impianto nucleare di Garigliano ubicato nel Comune di Sessa Aurunca (CE)

Proponente: Sogin S.p.A.

Tipologia di opera: Centrali

Regioni: Campania

Provincie: Caserta

Comuni: Sessa Aurunca

Nessuna area marina interessata

Regolamenti e Modulistica
Procedura integrata con la valutazione di incidenza Si
Data presentazione istanza 10/06/2003
Data pubblicazione avviso sui quotidiani 08/06/2003
Data parere Commissione VIA 19/02/2009
Esito parere Commissione VIA Positivo con prescrizioni
Data parere MiBAC 04/02/2009
N. parere MiBAC 2335
Esito parere MiBAC Positivo con prescrizioni
Data Decreto VIA 01/12/2009
N. Decreto VIA 1932
Esito Decreto VIA Positivo con prescrizioni
Stato procedura Conclusa
Note: Il Decreto DVA/2012/0000644 del 18/11/2012 modifica il quadro prescrittivo del Decreto DSA/2008/0001832 del 01/12/2009 (punto b, prescrizione 1.2.v).

Verifiche di ottemperanza in corso

Data presentazione istanza: 24/03/2022

Oggetto: Verifica di ottemperanza alla prescrizione 1.7 del Decreto VIA n. 1832 del 01/12/2009 – secondo semestre 2021

Stato procedura: Conclusa

Data presentazione istanza: 18/10/2022

Oggetto: Verifica di ottemperanza alla prescrizione 1.7 del Decreto VIA n. 1832 del 01/12/2009 – primo semestre 2022

Stato procedura: Conclusa



Riunioni


Ulteriori informazioni sulle procedure avviate sono disponibili sulla pagina dedicata del portale delle Valutazioni Ambientali del MiTE.

Gli esiti dei monitoraggi effettuati e l’avanzamento delle attività sono disponibili sul portale RE.MO. gestito da Sogin.