Prevenzione e contrasto dei reati ex D.Lgs n. 231/01 ed ex L. n° 190/12

Sogin è dotata di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo per prevenire e contrastare la commissione dei reati presupposto della responsabilità amministrativa ex decreto legislativo n. 231/2001 e i fenomeni corruttivi e di mala gestio ex legge n. 190/2012.

Il compito di vigilare sul funzionamento, sull’efficacia e sull’osservanza del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo di Sogin, nonché di curarne l’aggiornamento, è affidato ad un organismo indipendente e dotato di poteri autonomi di iniziativa e di controllo (Organismo di Vigilanza).

La Parte Generale del Modello di organizzazione, gestione e controllo e il Codice etico stabiliscono i princìpi e le regole che Sogin individua quale presupposto per sviluppare e mantenere rapporti di natura istituzionale, contrattuale o extracontrattuale con la Società.
 
Tutti i soggetti interessati che desiderino avanzare proposte di modifica e/o integrazione della disciplina stabilita dal Codice Etico possono fornire i propri suggerimenti indirizzandoli a:
Organismo di Vigilanza Sogin
c/o Sogin S.p.A.
Via Marsala, 51/C
00185 Roma
Inoltre, chiunque venga a conoscenza di eventuali anomalie e/o di comportamenti assunti in violazione a quanto prescritto dalla disciplina del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e del Codice Etico è tenuto a segnalarli all’Organismo di Vigilanza, per iscritto, anche in forma anonima, circostanziandone adeguatamente fatti e situazioni.