La politica degli approvvigionamenti di Sogin è conforme al D.Lgs. 50/2016 e alle linee guida dell’ANAC. E’ ispirata a principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, pubblicità, qualità, tutela dell’ambiente ed efficienza energetica.

Sogin sin dal 2011 si è dotata di un sistema di qualificazione volto ad individuare una serie di Operatori economici di comprovata idoneità tecnica ed economica da interpellare durante le procedure di affidamento.

A partire dall’8 marzo 2017 il sistema di qualificazione di Sogin è stato aggiornato e si articola in:

  • Lavori fino a 15 milioni di euro; 
  • Servizi di ingegneria fino a 3 milioni di euro;
  • Servizi fino a 1 milione di euro;
  • Forniture a 10 milioni di euro;
  • Servizi per il trasporto di materie radioattive e fissili speciali fino a 1 milione di euro.
Le caratteristiche principali del nuovo sistema di qualificazione sono:
  • la durata illimitata con verifica biennale della permanenza dei requisiti; 
  • la validità sull’intero territorio nazionale;
  • la riduzione del contributo di qualificazione a 300 € (una tantum) e l’esonero per le classi di importo di piccola entità;
Sogin sta aggiornando il proprio Portale di qualificazione, pertanto fino al 4 aprile 2017 gli operatori interessati a qualificarsi possono scrivere all’indirizzo qualificazione@pec.sogin.it per avviare l’eventuale iscrizione.
 
A tale riguardo gli operatori economici già qualificati manterranno la qualificazione fino al 30 giugno 2017 e per migrare al nuovo sistema dovranno presentare entro il 30 maggio apposita richiesta, senza costi aggiuntivi.
Gli operatori economici che sono in corso di qualificazione saranno qualificati secondo il precedente sistema ma dovranno migrare al nuovo secondo le modalità previste per gli operatori già qualificati.
Per gli operatori economici che intendono qualificarsi, si suggerisce di avviare il processo di qualificazione secondo il nuovo sistema, consultando la nuova documentazione resa pubblica sul sito e richiedendo eventuali informazioni a qualificazione@sogin.it.
 

Per ottenere la qualificazione è necessario dimostrare il possesso dei requisiti:

  • di ordine generale (ex art. 80 D.Lgs 50/2016);
  • di natura economico-finanziaria;
  • di natura tecnico-professionale.
In merito ai requisiti di natura economico-finanziaria, Sogin si avvale della collaborazione di Cribis D&B, società del gruppo CRIF specializzata nella fornitura di informazioni economiche, credit scoring e soluzioni per le decisioni di business, per verificare l’affidabilità e la solvibilità dell’operatore candidato.

I requisiti di natura tecnico-professionale differiscono in base alla sezione del sistema di qualificazione prescelta. Il dettaglio sarà disponibile nei rispettivi Disciplinari presenti nelle pagine dedicate.

In particolare, i documenti che regolamentano il nuovo Sistema di qualificazione sono:
 

Regolamento per l'istituzione e la gestione del Sistema di Qualificazione per l'affidamento di lavori, servizi e fornitore di Sogin S.p.A. ai sensi dell'art. 134 del d. lgs. n.50/2016

Specifica di qualificazione per "Servizi di ingegneria"

Specifica di qualificazione per "Servizi e forniture"

Specifica di qualificazione per "Esecuzione Lavori"

Avviso in GURI n. 32 del 17/03/2017 per il nuovo Sistema di Qualificazione degli Operatori economici

Per ulteriori informazioni o chiarimenti sul sistema di qualificazione potete scrivere all'indirizzo qualificazione@sogin.it.

 

Sportello per l'assistenza alla qualificazione degli operatori economici locali

 

Da gennaio 2016 è attivo lo “Sportello per l’assistenza alla qualificazione degli operatori economici locali” presso gli impianti nucleari dove sta portando avanti le attività di smantellamento e gestione dei rifiuti radioattivi. Con questo spazio, Sogin offre un servizio di informazione e assistenza alle imprese che intendono entrare nel proprio sistema di qualificazione.
 
Lo sportello, presente ogni mese nei diversi siti, riceve le imprese solo su appuntamento. É possibile inviare la richiesta all’indirizzo sportello.qualificazione@sogin.it, completa dei nominativi e documenti di riconoscimento delle persone delegate. A tali richieste Sogin risponderà comunicando data e ora di ricevimento.